La Pugilistica in prima linea per la boxe paralimpica

Il maestro Castellacci della Pugilistica Rodigina con un atleta per la promozione della boxe paralimpica

Se c’è un insegnamento nel pugilato è proprio quello che riguarda il rispetto. Non sul ring, dove si combattono battaglie al di là della sopportazione, ma fuori. Quello che, in palestra, viene insegnato come valore fondamentale verso il prossimo. E non importano sesso, colori o religione. E’ quello che fa in modo che tu possa arrivare in orario o avvertire se arrivi in ritardo, quello che fa in modo che le ingiustizie degli altri siano anche le tue. Ed in questo senso, credetemi, non c’è una scuola come quella di Viale Trieste 143. Fatta di uomini, prima ancora che di maestri. Fatta di sangue e sentimento, prima ancora che di insegnamenti. Perchè si possa capire che stare in guardia non vuol dire solo difendersi, ma anche essere in prima linea per le cose in cui si crede.

Leggi tutto “La Pugilistica in prima linea per la boxe paralimpica”