La grande boxe a Corte Benetti: il primo trofeo Boxe in Corte

Festa doveva essere e festa è stata. La grande boxe a Corte Benetti ha mantenuto tutte le grandi promesse della vigilia regalando, in una cornice naturalmente splendida, emozioni e spettacolo. L’impegno è stato tanto e altissime erano le aspettative, tutto però è andato oltre le più rosee previsioni.

La grande boxe a Corte Benetti

Chiudete gli occhi e immaginate un luogo a pochi passi dalla città immerso nel verde, un’oasi dove rilassarsi e rifocillarsi nella più assoluta quiete che viene trasformata nel teatro ideale per una serata di sport come, a Rovigo, non se ne vedevano da anni. Ecco cosa è stata la grande boxe a Corte Benetti. Una cena sontuosa a bordo di un ring dove si sono sfidati, senza risparmiarsi, cinque grandi atleti, che hanno emozionato le oltre 150 persone presenti.

la grande boxe a corte benetti

Un soldout che non ha però escluso nessuno vista la presenza di Prima Free TV che ha permesso a moltissimi di godersi l’evento in diretta comodamente seduti sul divano di casa. È mancato sicuramente il profumo delle splendide pietanze che hanno allietato la serata ma l’adrenalina, ne siamo sicuri, si sarà sentita tutta. Soprattutto quella della musica di J Cori e Lil Mike che, per ogni incontro, hanno accompagnato i nostri atleti sul ring con un apposito pezzo.

Cinque match al cardiopalma

Dovevano essere sei i match (con cinque incontri pro ed uno elite) ma purtroppo Andrea Roncon jr non ha potuto essere della partita a causa di un infortunio dell’ultimo minuto. I quattro pugili pro che sfidavano i nostri atleti erano tutti di nazionalità Serba. Ha dare il via alle danze è stata la splendida vittoria del nostro Efe che ha, come si usa dire, vinto e convinto contro Bekim Arapi .
Il primo incontro Pro ha visto Riccardo Crepaldi incrociare i guantoni contro Milan Delic in un incontro vinto in maniera netta e con molta intelligenza.

la grande boxe a corte benetti

Poi è toccato a Linda Tescaroli, al suo esordio, emozionata insieme a tutti quanti noi. Milica Popovic, la sua avversaria, è stata ostica ma nonostante questo la boxe di Linda è stata più concreta e precisa consentendole di portare a casa il match.

Il ritorno di Hassan

Il terzo incontro pro ha visto sul ring Pierpaolo Gasparello e Kristijan Djakovic in sei riprese davvero combattute che hanno però visto Pierpaolo portare a casa una vittoria che mantiene immacolato il suo score. L’ultimo incontro segnava il rientro sul ring, dopo un infortunio, di Hassan, uno dei beniamini della Pugilistica e della serata in generale. Per lui il rognoso Milos Jankovic.

la grande boxe a corte benetti

L’incontro è stato da subito in salita a causa di un colpo di Jankovic dietro la nuca che ha sicuramente penalizzato il rendimento di Hassan che, al termine delle sei riprese, ha perso la sua imbattibilità. Un verdetto che lascia sicuramente l’amaro in bocca ma anche tanta, tantissima voglia di recuperare in fretta e tornare di nuovo carico più che mai tra le sedici corde.

Un grazie di cuore (senza di voi nulla sarebbe possibile) ad Albarella – Andreoli Diego – Elettrocostruzioni Rovigo – Risicoltori Polesani – Asm Onoranze funebri – Macelleria Zago – Itinera Building Services – ASM Set ed al nostro magnifico sponsor tecnico: Combat Arena

Pugilistica Rodigina