La Pugilistica sul ring e la Noble Art tinta di rosa

  •  
  •  
  •  
  •  

Week-end di combattimenti per la Pugilistica Rodigina ma, come sempre, con una ciliegina sulla torta che renderà il tutto più affascinante. Come spesso avete avuto modo di leggere, la palestra di Viale Trieste 143, è sempre pronta a nuove sfide, nuove battaglie per i diritti, nuovi orizzonti. Uno di questi è quello che porterà Valentina sul ring di Venezia oggi pomeriggio. La prima rodigina a salire su un ring di pugilato.

L’esordio

Valentina frequenta la palestra ormai da anni, ho avuto il piacere di allenarmi insieme a lei, di vederla in allenamento per mesi, di leggere nei suoi occhi la grinta e la voglia di chi vuole fare sempre meglio, migliorarsi. Finalmente il suo momento è arrivato. Oggi, sul ring di San Biagio Sacca Fisola, Venezia, in occasione del V Memorial Toni Caneo, a partire dalle 16.30, si avvera il suo desiderio e si compie qualcosa di speciale per l’intera città di Rovigo. Valentina sarà, infatti, la prima rodigina della storia, a calcare ufficialmente il quadrato. La categoria è quella Elite II serie, 72kg. 

Pugilistica sul ring con Nicolò

E la Pugilistica, quando si tratta di fare la storia, c’è sempre. Il maestro Castellacci è teso ed emozionato allo stesso tempo. “Valentina si è allenata con tantissima intensità e molta serietà. Siamo orgogliosi di lei ed anche molto emozionati, è un bel momento, per lo sport e per la città. Essere la prima rodigina a calcare il ring è motivo, anche per noi, di grande responsabilità. Abbiamo preparato questi giorni per fare in modo che Valentina, sul ring, sia quanto più pronta possibile“. 

Il Memorial Alfredo Oi

Domenica 19 invece, a Torvajanica, quattro altri pugili di Viale Trieste si troveranno sul ring in occasione del Torneo Interregionale che vedrà contrapposti Lazio e Veneto. A salire sul ring saranno : Filippo Ferracin, Efe, Ditmar (che esordirà), Kay e Nicolò Castellacci. Undici i match in programma in quella che si preannuncia come una stupenda giornata di sport. “Il Lazio dopo la Campania, a livello italiano, è la più forte scuola di pugilato. Hanno sfornato pugili eccezionali. Noi affronteremo la sfida con serenità, con la consapevolezza che avremo l’onore di affrontare pugili eccezionali. I ragazzi si sono allenati tantissimo, cinque giorni a settimana, senza tregua.

Pugilistica sul ring con Kay

A livello mentale sono pronti, e noi con loro“. Il viaggio è stato organizzato affittando due furgoncini e porterà anche altri pugili del Veneto nel pieno spirito di questa sfida. Il Memorial è intitolato ad Alfredo Oi, padre di Vittorio Oi, grande pugile italiano. Vittorio conosce alla perfezione Carlo e Cristiano, maestri della Pugilistica Rodigina ed anche William Piffanelli, atleta storico di Viale Trieste. Siamo certi che sarà una fantastica giornata di sport e torneremo a casa carichi e ricchi di esperienza e valore umano. Cui, come sempre, diamo un valore enorme. 

Pugilistica sul Rign